Amministrativo, Il giurista risponde

Interesse ad agire dei comitati di scopo È inammissibile per carenza di interesse il ricorso di opere in corso di progettazione?

Quesito con risposta a cura di Claudia Buonsante

 

Il Consiglio di Stato risponde positivamente. – Cons. Stato, sez. IV, 23 maggio 2023, n. 5104.

La quarta Sezione del Consiglio di Stato evidenzia che, nel caso in cui non vengano dedotti vizi propri degli atti oggetto di impugnativa, ma censure relative all’assetto urbanistico di un’area e al pregiudizio ambientale che si produrrebbe qualora il progetto acquisito tramite gara dovesse essere approvato, deducendo una lesione riguardante “l’interesse ad una buona qualità dell’aria, alla fruibilità del verde pubblico ed alla tranquillità di quartiere”, riconducibile ad una variante al Piano regolatore generale comunale, presupposto necessario ai fini dell’insediamento delle opere, ancora in corso di progettazione, il ricorso deve essere dichiarato inammissibile per carenza di interesse poiché la lesione dedotta dai ricorrenti non è ancora concretamente ipotizzabile.

Con riguardo alla vicenda in esame, il ricorso è stato promosso da un Comitato di Scopo denominato e da altri soggetti, contrari alla realizzazione di un Parco in una località, sostenendo l’impossibilità di destinare lo standard minimo di verde previsto in quell’area su altre aree del quartiere ovvero in aree adiacenti.

Tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *